• it
  • en
  • de

NUOVA VITA ALLE COSE!

Pubblicato il 3 Giugno 2019 | Categoria: Accade al Maso di Villa

Abbiamo acquistato questa casa, il MASO DI VILLA, nel 1999, e per l’intera durata della ristrutturazione (ma in realtà non abbiamo mai smesso!) abbiamo girato i mercatini dell’usato e i magazzini di restauratori e di artigiani della zona per trovare gli arredi PERFETTI.

Sapevamo esattamente cosa cercare. Ai tempi non esisteva Pinterest, ma nella nostra testa erano chiare le sensazioni e gli stati d’animo che il MASO DI VILLA avrebbe dovuto trasmettere: calore e benessere prima di tutto, con un tocco di eleganza “campagnola”. Il legno – grezzo, caldo e soprattutto naturale – è il primo elemento che abbiamo individuato. E girovagando ci siamo resi conto che il nostro cuore si posava troppo spesso su elementi in legno, molto affascinanti ma apparentemente poco utili.
La mangiatoia per polli.
La porta in legno di una vecchia tabaccheria, con una piccola finestrella quadrata.
Vecchie madie ancora infarinate.
E tanti oggetti che chissà quante case e quante vite avevano vissuto prima: angoliere traballanti, solide cornici, bidoni del latte, contenitori in vetro.

E poi un giorno siamo riusciti a vedere proprio in quella mangiatoia la struttura per appendere le chiavi che avremmo dovuto acquistare per la nostra reception. E la porta della tabaccheria sarebbe stata veramente perfetta per separare la zona degli ospiti dalla nostra cucina, proprio quella finestrella avrebbe consentito un canale di comunicazione discreto tra pubblico e privato. E perché non usare la madia per arredare e contenere la biancheria?

Nel tempo ci siamo resi conto che la creatività non ha limiti e le possibilità di utilizzare in modo nuovo oggetti usati per scopi diversi sono infinite.
E comunque, ogniqualvolta non siamo riusciti a creare qualcosa di utile, abbiamo fatto il possibile affinché fosse qualcosa di bello!


Guarda tutti gli articoli

  • Categorie

  • Iscriviti al blog tramite e-mail

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.