Dicono di noi

Vai a: Recensioni, Guide, Riviste, Il libro degli ospiti

Recensioni

Tripadvisor

Tripadvisor

Desideriamo ringraziare i nostri ospiti per aver scelto di soggiornare al MASO DI VILLA, e per le belle parole che ci hanno voluto dedicare. Speriamo conserverete sempre un bel ricordo di noi e della nostra casa, e ci auguriamo di potervi nuovamente avere presto nostri ospiti.

Vai al sito »

Guide

Verona und das Veneto – Merian live!

Übernachten - Maso di Villa
Romantisches Landhotel - In unterschiedlichen Pastellfarben sind die hübschen Zimmer des mit viel Liebe und bis ins kleinste Detail renovierten Bauernhauses gehalten. Zum Frühstück kommen hausgemachte Kuchen und Obst aus dem eigenen Garten in Bioqualität auf den Tisch.
Collalto di Susegana, 6 km von Conegliano, via Col di Guarda 15 (Eingang: Via Morgante II) - Tel. 0438.841414 - www.masodivilla.it - 6 Zimmer

Guida Merian verona

Riconoscimenti

Riconoscimenti

Il Touring Club Italiano ha scelto di conferire al Maso di Villa un attestato di riconoscimento per la selezione Stanze Italiane.

Una giuria molto autorevole ha scelto un ristretto numero di alberghi distribuiti in 4 aree territoriali del nostro Paese: Nord Ovest, Nord Est, Centro e Sud. Tali esercizi rispondono a requisiti di: una posizione piacevole e suggestiva, edificio storico, arredi personalizzati e grande attenzione al particolare, camere ad elevata vivibilità, personale disponibile e cortese, accoglienza affidabile e calda, prima colazione ricca e italiana con attenzione alla qualità e alla genuinità dei prodotti.

Guida Michelin Italia

Guida Michelin Italia

Edizioni Michelin

Presenti dal 2005 con il simbolo rosso di “Albergo ameno”:
Il soggiorno in questi alberghi si rivela particolarmente ameno o riposante grazie alle caratteristiche dell’edificio, alle decorazioni non comuni, alla sua posizione ed al servizio offerto, nonché alla tranquillità dei luoghi.

Special places to stay

Special places to stay

Ed. Alastair Sawday Publishing (United Kingdom)

We take huge pleasure in finding people and places that do their own thing – brilliantly; places that are unusual and follow no trends; places of peace and beauty; people who are kind and interesting – and genuine.

Karen Brown’s Italy B&B – Exceptional Places to Stay & Itineraries

Karen Brown’s Italy B&B – Exceptional Places to Stay & Itineraries

Karen Brown’s Guides Inc (USA)

Our goal in this guide is to recommend outstanding places to stay.

Hôtels, maison d’hôtes et agriturismo de charme en Italie

Hôtels, maison d’hôtes et agriturismo de charme en Italie

Guide de Charme – Ed. Rivages (France)

...ce sont 567 adresses de charme, simples ou luxueuses, qui vous sont proposées. Inscrites dans un contexte historique ou artistique, de tradition ou de modernité, elles restituent sans folklore, mais avec authenticité, le charme in situ.

Soggiorni d’autore, alberghi di charme in Italia

Soggiorni d’autore, alberghi di charme in Italia

Edizioni Michelin.

Circa 400 indirizzi della guida Michelin selezionati per il loro charme. Ovvero la prima guida agli alberghi da sogno in Italia.

Agriturismo e vacanze in campagna

Ed. Touring Club Italiano

Il fascino della vita in campagna, l’attenzione al comfort e ai dettagli che rendono un soggiorno veramente piacevole e rilassante. Agriturismi selezionati per le bellezza dei luoghi, la qualità dell’offerta, il calore dell’ospitalità, la professionalità dell’accoglienza.

E ancora:

Ospitalità di charme in Italia – Ed. Istituto Geografico De Agostini – “Per vivere il fascino raffinato delle dimore storiche”.

Locande e alberghi di charme, Guida all’Italia del Cuore – Passigli Editori.
Italie Agriturismo’s & Kleine Hotels – Ed. Hobb (Olanda).

Guida agli alberghi d’Italia – Ed. GeoMondadori.

Alberghi – Ed. Mondadori – “Guida a 3000 hotel, locande, dimore di charme, agriturismi, terme, centri benessere”.

Guida Michelin “Ci piace” Italia – Edizioni Michelin – Agriturismi & alberghi di charme, locali tipici.

Chateaux d’Italie – Gremese Editore.

Riviste

Il tempo delle cose

Il tempo delle cose

di Marta Mariani, foto di Monica Vinella, ELLE A TAVOLA, n°. 4 di giugno/luglio 2015, pagine 78-83

Lo stress è off limits tra le colline del Veneto, in una casa colonica del 900, oggi agriturismo di charme. Qui Chiara Lucchetta "coccola" i suoi ospiti a partire dalla colazione, con i prodotti dell'orto e della vigna.

Tiri un sospiro, ti rilassi e sei felice quando arrivi all'antica casa colonica situata nel cuore delle colline del Prosecco, nella bella campagna di Collalto (TV). Il Maso di Villa (www.masodivilla.it), come si chiama ora che è diventato un agriturismo di charme, è il risultato di un restauro realizzato con amore dalla giovane imprenditrice Chiara Lucchetta insieme ai suoi genitori.

FRA LE VERDURE DELL'ORTO
Proprio come era consuetudine una volta, la casa è affiancata da un grande spazio di terra coltivato, per avere a portata di mano prodotti del territorio sempre freschi, per definizione a km zero. "Ma un orto non vive solo di frutta e verdura, ecco quindi che lo abbiamo circondato con rose e altri fiori", spiega Chiara, "perchè secondo noi deve essere anche un luogo piacevole per una passeggiata speciale, perdendosi tra colori e profumi, in mezzo ai pomodori, ai frutti di bosco e alle erbe aromatiche".

Si intuisce che Chiara ama "coccolare" i suoi ospiti: "Voglio che si sentano come a casa, ma con il vantaggio di essere totalmente immersi nella natura". Nella cura è compresa una dieta sana e golosa: "Anche se offriamo soltanto la prima colazione, mi piace servirla abbondante e buonissima, con le classiche torte alla frutta, alle nocciole o al cioccolato, biscotti di ogni tipo e confetture di frutta. Tutto rigorosamente fatto in casa".
....
FRA VIGNE E MERCATI
Ma nella vita di Chiara non c'è solo la passione per il suo agriturismo e l'orto. "Vado molto fiera del nostro vigneto e del nostro vino biologico certificato, che si chiama Nasi Rossi e a cui è riservato il sito www.nasirossi.it", racconta. Quasi inevitabile produrre le proprie bottiglie in una terra ricca di tradizione enologica, e la scelta di optare per un rosso piuttosto che per il Prosecco, vino tipico della zona, è stata vincente, grazie anche alla qualità dei vitigni, gestiti ancora manualmente.

(continua)

 

Vivere e ricevere tra le rose

Vivere e ricevere tra le rose

di Samantha Gaiara, foto di Ferruccio Carassale, GARDENIA - Speciale Rose, ottobre 2014, pagine 4-11

Una antica proprietà ristrutturata nel segno del recupero è diventata B&B e abitazione dei proprietari, che si dedicano alle viti, agli ulivi a alla cura dell’orto-giardino, ricco di una cinquantina di varietà.

Semplice, rustico e accogliente. Perfetto per rilassarsi a contatto con la natura. E’ il B&B Maso di Villa, a Collalto, sulle colline del Prosecco. “Io e mio marito abbiamo acquistato questa proprietà – cinquecento metri quadrati di abitazione, con annessi cinque ettari di terreno – nel 1999”, racconta Loretta Barel, “dopo averla scoperta durante una delle nostre passeggiate per le strade di questa campagna”. Il restauro della vecchia casa colonica, ricostruita nel 1920 in seguito alla prima guerra mondiale, ha puntato al recupero, ed è durato quattro anni, durante i quali Loretta ha ripulito e progettato anche gli spazi esterni, abbandonati da anni e invasi dai rovi.

[…] il giardino attuale è il frutto di numerose sperimentazioni, di un susseguirsi vivace e stimolante di successi e fallimenti, che hanno comportato sostituzioni, spostamenti e aggiunte di piante. Le rose, una cinquantina di varietà, sono le protagoniste assolute.

[…] L’orto, di circa mille metri quadrati, realizzato su un lato della casa, è così divenuto il punto focale della proprietà: apprezzato per gli ortaggi da raccogliere giornalmente, gradevole per passeggiare all’ombra delle rose, bello anche solo da guardare. Dalle finestre delle camere a disposizione degli ospiti il colpo d’occhio è incantevole.

[…] Il resto del giardino è un susseguirsi di spazi verdi tenuti a prato, punteggiati da cespugli di rose, dove prosperano sia i vecchi alberi salvati durante la sistemazione, come fichi, cipressi e querce, sia i nuovi fruttiferi che soddisfano la golosità della famiglia e degli ospiti. […]

Lungo la Strada del Prosecco

di Luisa Taliento, L’ESPRESSO, n° 6 anno LX, 13 febbraio 2014

L’inverno è il trionfo del gusto. Si assapora lungo la Strada del Prosecco, che si snoda da Conegliano a Valdobbiadene, con cantine dove fare degustazioni e ristoranti che celebrano il radicchio rosso. Si dorme in mezzo ai vigneti al Maso di Villa, un’antica casa colonica con sei camere ricavate dal fienile, dove la prima colazione è con dolci e marmellate fatte in casa. In questa enclave del gusto si visitano anche musei importanti, come la Gipsoteca Canoviana, che ospita, fino al 4 maggio, Le Grazie di Antonio Canova, che celebra il gruppo scultoreo più famoso del mondo. … Un modo per scoprire il territorio in modo diverso.

Sulle strade del noir

di Luisa Taliento, AM, febbraio 2014

Dove dormire: Maso di Villa, un’antica casa colonica immersa tra le colline trevigiane. Solo sei stanze per gli ospiti ricavate dal fienile e arredate con grande gusto. Colazione con dolci e marmellate fatte in casa. Passeggiate nel vigneto che produce il Nasi Rossi.

Il tempo delle mele, dalle castagne all’uva per goderti l’autunno

di Elena Luraghi, STARBENE, ottobre 2013

Un week end all’aria aperta, i buoni prodotti della terra, un relais di charme: sono gli ingredienti giusti per rilassarsi.

Veneto, funghi che passione. Un week end in provincia di Treviso per non perdere l’appuntamento più goloso dell’autunno. Si chiama Cocofungo, protagonisti porcini & Co.: per tutto il mese di ottobre propone appuntamenti gourmand nei ristoranti della zona. …

Dove dormire: Notti di charme al Maso di Villa, un relais di campagna nella zona di Cocofungo, dove l’orto è a produzione biologica e la colazione è a km zero: dalla torta di mele alle confetture.

Tra rose e pomodori a Maso di Villa

di Barbara Medici, L’ORTO IN CASA, n° 3 anno I, maggio 2013, pagine 56-58

Vini, vedi Valdobbiadene

di Massimo Spampani, STYLE MAGAZINE, n° 5 maggio 2013

Relais di campagna

di Alberto Mazzantini, IL MIO CASALE, n° 39 anno VII, mar/apr 2013, pagine 6-17

Una pausa romantica, alla scoperta delle colline trevigiane, in un’antica casa colonica sapientemente ristrutturata ed arredata con un occhio all’artigianalità. A Maso di Villa, convivono tradizione e originalit.

Risto+Locanda+Orto

Risto+Locanda+Orto

di Mariateresa Montaruli, IO DONNA – il Femminile del Corriere della Sera, 15 settembre 2012

E’ l’ultima frontiera dell’ospitalità. Per mangiare a “metro zero”, dormire con un certo charme e godersi la campagna. Dalla Danimarca alla Sardegna, cinque indirizzi (+4) nel segno del (buon)gusto e del rispetto per la cultura del territorio.

E’ a 6km da Conegliano, sulla Strada del Prosecco, che Chiara (con mamma Loretta e papà Beppe, stilista e architetto) decide di imbarcarsi nel restauro di una casa colonica con vigneto abbandonata da una ventina d’anni, recuperando vecchie pietre e piastrelle di cotto, assi e travette. Coltivando da tempo l’idea dell’ospitalità campagnola, aveva comprato negli anni credenze e letti in ferro, collocati ora nelle 6 camere tra stalla e fienile. Il terreno intorno, 5 ettari in tutto, viene coltivato a ulivi, albicocchi, susine e nocciole; il vigneto reimpiantato a Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon per produrre bottiglie di Nasi Rossi, un chiaro riferimento agli amici che hanno contribuito a ravvivare, con le guance rubizze, la passione per il vino. …

Nasi Rossi degni di Hemingway

di Tommy Cappellini, STYLEIl Giornale, giugno 2012

… Venti chilometri a nord di Treviso e trenta a est di Asolo, c’è Susegana. E qui, località Collalto, c’è il Maso di Villa, un proustiano agriturismo con roseto e una storia tutta sua, così interessante da ascoltare nelle parole di Chiara o di sua madre, numi tutelari. Con loro c’è anche Beppe, il padre, il marito, il fondatore, ma soprattutto… il vignaiolo. Lui vi racconterà dell’avventura di Nasi Rossi, un Colli di Colli di Conegliano. …

Casa dolce casa

Casa dolce casa

di Barbara Medici, IL MIO CASALE, n° 28 anno V, giugno/luglio 2011, pagine 74-87

L’incanto di Maso di Villa, affascinante relais di campagna, inizia già dall’ingresso, con il profumo delle rose. Antica casa di campagna, Maso di Villa, a breve distanza da Venezia, unisce in sé fascino rurale, note romantiche, cultura enogastronomica, cura dello stile e una grande attenzione al recupero e alla valorizzazione dell’antico.

Fiori di legno, fiori di stoffa

Fiori di legno, fiori di stoffa

di Manuela Longo, VIVERE COUNTRY, n° 9 anno III, marzo 2010, pagine 78-94

Un’antica casa colonica, nel trevigiano, viene restaurata e trasformata in un accogliente Relais per un relax autentico tra le colline e una totale immersione nei fiori che, in questo Maso, incontrano infinite declinazioni.

Prost Prosecco

di Werner Ringhofer, ALPE ADRIA MAGAZINE, Reisen mit Genuss, n° 8, 2 oktober 2009

Ein Meer von grün schimmernden Weinhügeln, bunte Häuser wie aus dem Spielzeugladen, goldener Schaumwein, dessen Perlen Glück auslösen. Wo es das gibt? An der Prosecco-Weinstrasse. Wir haben die besten Tipps für herrliches Prosecco-Prickeln – und für drei weitere Weinstrassen.

Viaggi romantici, fughe d’amore last minute

di Guido Castellano, PANORAMA, Anno XLVII n° 15, 9 aprile 2009

Quegli antichi e semplici sapori veneti – Maso di Villa.

Sulla strada del Prosecco. Relais, ristoranti e cantine nelle terre della Doc Conegliano Valdobbiadene, in Veneto

di Barbara Roveda, IN VIAGGIO, n° 134, novembre 2008

Relais Maso di Villa. Una dimora di campagna veramente charmant. Isolata sul cucuzzolo di una collina, questa vecchia casa colonica di proprietà del comune di Conegliano è rimasta abbandonata per circa 20 anni. Fino a quando Chiara e la madre hanno deciso di trasformarla in un magico rifugio. Dopo una ristrutturazione durata quattro anni, [...] il Maso accoglie gli ospiti nelle sue sei camere ricavate dal corpo centrale dell’edificio. E quella che era l’abitazione dei fattori è diventata la residenza privata dei padroni di casa.

Hotel 10 stelle

di Patrizia Cazzolla, VIAGGI E SAPORI, n° 3, marzo 2008

L’albergo perfetto? Esiste, è quello che, come un puzzle, nasce dai dieci indirizzi di questa pagina. Ognuno eccelle in una regola d’oro dell’ospitalità contemporanea.

Regola 1. Prima colazione. Pigra o stuzzicante è home made. Sapori della campagna veneta in quella del Maso di Villa, a Collalto di Susegana (TV).

Il mondo da fiaba di Maso di Villa

Il mondo da fiaba di Maso di Villa

di Iole Piscolla, TERRE DEL VINO, n° 5, maggio 2005

A meno di un’ora da Venezia, tra i delicati profili delle colline trevigiane, si dipanano vie ideali e magiche, in itinerari ricchi di sorprese d’arte, di storia e di natura. Sono queste terre di vini pregiati, questa natura silenziosa con i suoi ritmi pigri, a far da cornice al Maso di Villa, antica casa colonica divenuta di recente raffinato relais di campagna, luogo incantato dove convivono perfettamente il rispetto per la tradizione e l’originalità delle cose, il gusto per la riscoperta dell’identità dei luoghi e gli accostamenti inattesi. [...] Varcando la soglia si ha l’impressione di immergersi in un piccolo mondo di fiaba. I colori delle pareti sono freschi e vivaci, diversi di ambiente in ambiente, in un allegro susseguirsi dall’ocra al discreto color salvia, dal lilla tenue all’arancio vivo. E poi il colore caldo del legno nei pavimenti a listoni e nei mobili di arte povera, morbidi tessuti floreali, soffitti realizzati con vecchie travi a vista, letti fin de siècle, finissime tende di voile ricamato, oggetti scovati qua e là in anni di pazienti esplorazioni fra mercatini e antiquari: mille dettagli che regalano alla casa una romantica atmosfera provenzale.

Nella campagna veneta, un casale dell’800 arredato in stile provenzale

Nella campagna veneta, un casale dell’800 arredato in stile provenzale

di Raffaella Rizzo, BELL'ITALIA, Anno XX n° 229, maggio 2005

La cornice è quella delle colline trevigiane, a meno di un’ora da Venezia: un paesaggio da accarezzare con lo sguardo, o da percorrere in lenti e ricchi itinerari, anche per le gustose vie del vino. Il Maso di Villa è un delizioso luogo di sosta, alla maniera delle case provenzali: la proprietaria Chiara Lucchetta ha voluto creare un perfetto angolo di quiete facendo ristrutturare con dovizia e cura un casale ottocentesco di campagna, preservando i particolari architettonici e sistemando, all’interno, salottini per la conversazione e la lettura. Per ciascun ambiente sono stati utilizzati colori diversi e mobilio originale, recuperato dagli antiquari o nei mercatini, per arredare le romantiche stanze, ognuna caratterizzata da un décor particolare. Tutto molto personalizzato, come il curatissimo giardino panoramico e, più in là, il vigneto e l’orto di famiglia. All’arrivo, in camera, la padrona di casa fa trovare un mazzo di fiori freschi, le caramelline di zucchero, i biscotti di pasta frolla, mentre la prima colazione, che si fa anche all’aperto, è un trionfo di squisitezze mattutine, dolci o salate, ancora calde di forno.

Il cascinale tra le colline

Il cascinale tra le colline

di Michele Saviozzi, CASE & COUNTRY - Speciale Venezie, n° 134, dicembre 2004

Solo sei camere dalle tonalità accese sono state ricavate nel bed & breakfast Maso di Villa, un cascinale dei primi del Novecento nascosto tra le colline trevigiane. Un’attenta ristrutturazione ha trasformato le stalle negli ambienti comuni dove viene servita la ricca prima colazione con dolci fatti in casa e frutta fresca dell’orto. Le camere, con soffitti a travi in legno, sono arredate in stile country. Per gli ospiti, la possibilità di fare passeggiate a piedi o in mountain bike.

Dimora di charme sui colli trevigiani

Dimora di charme sui colli trevigiani

di Maria Grazia Casella, I VIAGGI DI REPUBBLICA, Anno VIII n° 335, 26 agosto 2004

C’è una casa nel bosco, sulle colline trevigiane di Collalto, che sembra uscita da un libro di fiabe. O almeno, questa è l’impressione che si ha giungendo al Maso di Villa, una tipica casa contadina dei primi del ‘900 trasformata circa un anno fa in un delizioso bed&breakfast. A dare il benvenuto non ci sono però Hansel e Gretel, ma la giovane Chiara Lucchetta, perfetta padrona di casa che ha curato personalmente, insieme al padre architetto, prima il restauro dell’antico cascinale, poi l’arredamento degli ambienti. Pavimenti in cotto o a listoni di legno, soffitti con vecchie travi a vista sottolineano le origini rurali dell’edificio. Mentre i mobili di arte povera, le lampade e gli oggetti scovati nei mercatini d’antiquariato, i raffinati accostamenti di tessuti a fiori contribuiscono a creare un’atmosfera romantica e suggestiva.

Melange di idee nel Maso

Melange di idee nel Maso

di Monica Rossi, CASAMIA, Anno VIII n° 74 luglio/agosto 2004

Un’antica casa colonica a metà strada fra abitazione e locanda contadina, abbracciata dai delicati profili delle colline trevigiane di Collalto di Susegana. [...] questa casa che si propone come un melange di romantiche atmosfere.

(leggi tutto l’articolo in pdf)

Trevigiano: un relais del buon gusto

Trevigiano: un relais del buon gusto

di Emanuele Barbaresi, TUTTOTURISMO, Anno XXVIII n° 304, maggio 2004

Diciamolo subito: il Maso di Villa non sembra la meta ideale di chi da un albergo si attende soprattutto i comfort asettici e standardizzati dei “cinque stelle”. Infatti non solo le sue camere non prevedono frigobar, cassaforte e telefono, ma sono addirittura prive – orrore! – del moloch dei tempi moderni: il televisore. Questo relais adagiato in posizione panoramica sui colli alle spalle di Susegana, nel Trevigiano, è invece perfetto per chi adora leggere un buon libro in un ambiente tranquillo e silenzioso. Per chi ama perlustrare – magari in bici – una campagna piena di sorprese, avendo la garanzia di trovar rifugio, la sera, in un luogo caldo e accogliente. E per chi è in grado di apprezzare la cura e il gusto con cui si è proceduto al restauro – recuperando i materiali originari – di questa casa colonica dei primi del ‘900. Le sei camere (con temperatura regolabile autonomamente, phon e ricco set da bagno) sono una più graziosa dell’altra e si distinguono per i colori accesi delle pareti e i mobili d’arte povera. Nell’ampia “Glicine” – dove al nostro arrivo abbiamo trovato fiori freschi, caramelle, ovetti di cioccolato e pasticceria secca – spiccano, per esempio, l’angolo soggiorno abbellito da un divano-cassapanca, il comodissimo letto matrimoniale con testiere in legno scolpito, il bagno con doppio lavandino e splendida doccia. La colazione – da gustare, con posate d’argento, sotto il pergolato o davanti a un camino – è poi indimenticabile: salumi e formaggi mancano, ma in compenso vengono serviti pane caldo, buonissimo burro, yogurt, spremute d’arancia, miele di prima qualità (di acacia, tiglio, girasole). E, soprattutto, le favolose marmellate (alle fragole, al ribes rosso, alla zucca, alle mele e rose) preparate dalla padrona di casa e le non meno squisite torte (agli albumi, al cioccolato, alle mele) sfornate dalla figlia. Dimenticavamo: chi dovesse proprio sentire la mancanza del televisore può richiederne uno portatile oppure utilizzare quello del soggiorno. O, ancora, aspettare di tornare a casa, dove già lo guarda tutte le sere.

Nella locanda Country

Nella locanda Country

GULLIVER, Anno X n° 10, ottobre 2003

Le sei stanze del Maso di Villa, un’antica casa colonica trasformata in relais di campagna, sono un rifugio raffinato e insolito, nascosto tra le colline trevigiane. La casa, un tipico esempio di abitazione contadina dei primi del Novecento, è stata ristrutturata e arredata con materiali originali recuperati dopo anni di ricerche. Al piano terra si trovano gli ambienti comuni, ottenuti dalla vecchia stalla. Qui viene servita la colazione a base di prodotti freschissimi, dai dolci fatti in casa al plateau di frutta raccolta ogni giorno nell’orto. … Gli ospiti possono fare escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike tra le ville, chiese e castelli fra le colline del Prosecco.

Veneto: sogni romantici a Conegliano

Veneto: sogni romantici a Conegliano

VIE DEL GUSTO, n° 8, agosto 2003

…Maso di Villa, relais di campagna circondato da cinque ettari di terreno dove, a fianco del vigneto che produce l’ottimo rosso Colli di Conegliano Doc, svettano alberi che regalano albicocche, ciliegie, pere, fichi, mele cotogne. Frutta che si gusta al mattino: in estate la prima colazione si fa sotto la pergola e il profumo delle torte fatte in casa da Chiara e mamma Loretta si mescola a quelli del prato e del bosco che circondano quest’antica casa colonica, i cui interni dai vivaci colori raccolgono infiniti esempi della passione dei Lucchetta per le cose vecchie e gli oggetti tradizionali. L’entrata è tinta malva, il soggiorno e la serra d’inverno gialli. Ai piani superiori, nell’ex fienile, le sei camere con letti in ferro battuto, testiere in legno a motivi floreali, tende e tessuti fioriti, tanto legno e vecchie travi a vista sono un esempio di buon gusto e di calorosa ospitalità…

Indimenticabili prime colazioni

Indimenticabili prime colazioni

di Patrizia Cazzola, VIAGGI E SAPORI,  n° 11, novembre 2003

Per tutti, ogni mattina, Chiara, che gestisce il maso con la mamma Loretta, prepara personalmente prelibatezze: torte e crostate a base di frutta, biscottini fragranti, confetture e marmellate (le più invitanti sono quella di rabarbaro e fragole e quelle di pesche selvatiche), macedonia fresca, centrifughe di verdura e frutta o frullati, yogurt genuino della Latteria di Soligo, miele di un apicoltore locale. Per gli amanti del salato, su richiesta, formaggi e insaccati di qualità di piccoli produttori della zona. Frutta e verdura arrivano dal frutteto e dall’orto di casa. Si dorme in curatissime camere, arredate con mobili di arte povera e vivaci tessuti, ricavate nel vecchio fienile, mentre l’ex-stalla ospita le calde e accoglienti sale comuni. Tutto intorno un rilassante e sconfinato panorama.

Il libro degli ospiti

Milly

So stellen wir uns das Paradies auf Erden vor! Vielen, vielen herzlichen Dank.

Sarah and Gavin

We had the most beautiful time in this beautiful place. It's absolute heaven and Chiara is an angel! Thank you so much for a week we'll remember forever.

Ana-Maria and Roman

We would like to thank you for a wonderful experience, from the warm and friendly welcome to the love and care for details in everything you do. We can say that Maso di Villa is a "corner of heaven", where people can enjoy a quiet and unique stay. Grazie!

Francesca ed Enrico

Abbiamo trovato il nostro angolo di Paradiso! Un grazie grande per averci mostrato cos'è la bellezza!

Michi and Stephie

"Some people look for a beautiful place, others make a place beautiful". Thank you for creating this little paradise!

The Familettis from USA

Thank you for a wonderful stay! Your warm hospitality, your gracious answer to our many questions. We will be sure to recommend.

Clare and Rupert from UK

A piece of paradise. Thank you for a fantastic stay.

Lisa

Dear Chiara,
We had a wonderful time at Maso Di Villa and will be sure and recommend you to our friends. Your kindness and hospitality made our stay very enjoyable as we celebrated our anniversary.
Thank you so much and we look forward to staying with you again.
Best regards,
Lisa

P.S. Thanks, too, for your parting gift of the peach jam – it is delicious!!

Diana Jane and Geoffrey from Australia

A beautiful place and lovely friendly people. A magnificant restoration of a wonderful buiding in a great setting. Thank you we will be back!

Doriana

È stato incantevole soggiornare a Maso di Villa…
Percepire quanto amore e passione c’è in Chiara e la sig.ra Loretta che danno il senso del bello in tutto ció che fanno, dalla cura degli ambienti, agli esterni che anche in questa stagione sprigionano fascino….
E quando… tocca salutare… con infinita e squisita ospitalità ti donano una “meravigliosa marmellata”…