• it
  • en
  • de

Il vino

Dal vigneto-giardino che circonda il MASO DI VILLA nasce il NASI ROSSI: non solo un vino, ma l’espressione della nostra voglia di condividere questo luogo, del nostro modo di intendere la vita, la terra, i rapporti con gli amici (un gruppo di amici, amanti del buon bere, è il protagonista dell’etichetta).

Il NASI ROSSI per noi non è un business, non è un mestiere. E’ la realizzazione di un sogno, è frutto di umiltà, intuizione, coerenza nel mantenere un progetto a dispetto delle mode. E’ l’essenza del MASO DI VILLA, di un lavoro quotidiano, di una nuova passione per la vita e del rispetto per quanto la Natura è in grado di dare.

Per questo è sinonimo di qualità assoluta sia in vigneto che in cantina. Per questo è un vino non omologato, e non commercializzato attraverso i canali tradizionali, ma si può avere solo direttamente da noi, e bere in pochi, selezionati ristoranti della zona.

Dopo il lavoro accuratissimo svolto in vigneto durante l’anno, in fase di vendemmia viene effettuata una ulteriore selezione manuale delle uve. Una volta in cantina, l’uva viene diraspata, pulita da qualsiasi impurità (tramite selezione sugli acini) e messa a fermentare per circa 20 giorni, con continui rimontaggi, in troncoconici di rovere.
L’affinamento viene fatto in barrique francesi di rovere nuove per circa 24 mesi. L’invecchiamento in bottiglia ha una lunga durata, tanto che il vino viene immesso sul mercato dopo almeno 7 anni dalla vendemmia, solo quando riteniamo abbia raggiungo la perfetta armonia e la maturità che solo una lunga permanenza in bottiglia può dare.
Cerchiamo il “nostro vino“, davvero il vino di questa vigna, cioè l’espressione di questo microambiente in una determinata vendemmia. Il risultato è un’esperienza sensoriale che rende ogni bottiglia un viaggio nel tempo e nell’eccellenza.

Per informazioni dettagliate e per acquistare online, visitate www.nasirossi.it


Classificazione
: COLLI DI CONEGLIANO ROSSO DOCG
Varietà principali: Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc
Vendemmia: a mano, metà ottobre
Fermentazione: per 20 giorni in tini di rovere
Affinamento: per 24 mesi in barrique francesi di rovere nuove
Produzione biologica dal 2010, certificata dal 2015

Le annate:
Annata 2004: DOC – Gradazione alcolica 13.5% – produzione 2900 bottiglie numerate e 200 magnum – TERMINATA
Annata 2005: DOC – Gradazione alcolica: 13% – produzione  2652 bottiglie numerate e 100 magnum – TERMINATA
Annata 2006: DOC – Gradazione alcolica 13.5% – produzione 2196 bottiglie numerate e 100 magnum – TERMINATA
Annata 2007: DOCG – Gradazione alcolica 13.5% – produzione 3350 bottiglie numerate e 120 magnum – TERMINATA
Annata 2008: DOCG – Gradazione alcolica 14% – produzione 3100 bottiglie numerate e 100 magnum – TERMINATA
Annata 2009: DOCG – Gradazione alcolica 14% – produzione 3370 bottiglie numerate e 103 magnum – TERMINATA
Annata 2010: DOCG – Gradazione alcolica 13.5% – produzione 2620 bottiglie numerate e 100 magnum – TERMINATA
Annata 2011: non è stata prodotta
Annata 2012: DOCG – Gradazione alcolica 14% – produzione 2146 bottiglie numerate e 89 magnum – TERMINATA
Annata 2013: DOCG – Gradazione alcolica 14% – produzione 3060 bottiglie numerate e 100 magnum –TERMINATA
Annata 2014: non è stata prodotta
Annata 2016: DOCG – Gradazione alcolica 14% – produzione 2000 bottiglie numerate e 65 magnum, vino biologico
TERMINATA
Annata 2015: DOCG – Gradazione alcolica 13.5% – produzione 3100 bottiglie numerate e 100 magnum, vino biologico – DISPONIBILE

IL MILLESIMO 2015

L’annata è ricordata come una tra le più calde ed asciutte degli ultimi anni.
La primavera mite ha stimolato un risveglio vegetativo della vite anticipato; anticipo che è stato mantenuto per tutta la stagione fino al momento della raccolta, effettuata circa 10 giorni prima rispetto alla media per tutte le varietà.
L’estate calda e ventilata, ed un autunno mite caratterizzato da elevati sbalzi termici tra il giorno e la notte, sono stati presupposti perfetti per ottenere uve di ottima qualità.
L’andamento stagionale favorevole ha permesso di lasciare le uve in vigna fino al raggiungimento del livello perfetto di maturazione.

Tutti questi elementi si ritrovano nel bicchiere.
Il NASI ROSSI 2015 ha un colore vivace e sentori intensi di piccoli frutti neri e rossi, elegantemente integrati alle sensazioni tostate legate all’affinamento in legno.
In bocca si presenta intenso, profondo, sorprendentemente giovane e vivace con la sua freschezza, ben equilibrata alla struttura. Caratteristiche di un vino con una decisa propensione all’affinamento in bottiglia.

Vendemmia:
Merlot: 22 settembre
Cabernet Franc: 30 settembre
Cabernet Sauvignon: 6 ottobre
È stato assemblato dopo 20 mesi di affinamento in barrique di rovere e imbottigliato il 3 agosto 2017. Sono state prodotte 3100 bottiglie da 0,75lt e 120 magnum.

APPROFONDIMENTI

Potete trovare ulteriori curiosità ed approfondimenti nel nostro blog! Per esempio, perchè produciamo un vino rosso in “terra di Prosecco”? Qui la risposta!